"Veloce come il vento". Stasera in Tv una storia di crescita e riscatto con Stefano Accorsi e Matilda De Angelis

"Veloce come il vento". Stasera in Tv una storia di crescita e riscatto con Stefano Accorsi e Matilda De Angelis

Andrà in onda questa sera su Rai3 a partire dalle 21.20 “Veloce come il vento”, un film del 2016 diretto da Matteo Rovere, con Stefano Accorsi e la giovane Matilda De Angelis. La pellicola è liberamente ispirata alla storia di Carlo Capone, un ex pilota di rally italiano attivo negli anni ottanta.

Quella di “Veloce come il vento” è una storia di crescita e riscatto, calata nel mondo delle corse automobilistiche, ma valida e universale per tutti i contesti. Matilda De Angelis – già nota al grande pubblico per aver interpretato il ruolo di Ambra nella fiction “Tutto può succedere”- interpreta il ruolo di Giulia De Martino.

Diciassettenne, ma già grande promessa delle corse, partecipa al prestigioso campionato italiano GT. Già abbandonata dalla madre, durante una corsa perde anche il papà, stroncato da un infarto, e resta da sola a prendersi cura del fratellino Nico (10 anni).

E’ proprio al funerale del genitore che si rifà vivo dopo 10 anni il fratello maggiore Loris (Stefano Accorsi) ora tossicodipendente ma un tempo pilota di grandissimo talento. L’uomo, insieme alla compagna Annarella – pure lei eroinomane – entra a gamba tesa nella vita dei due fratelli più piccoli, rivendicando il diritto di tornare a vivere nella casa paterna.

Seppur riluttante – troppo impegnato a bucarsi e a fumare eroina – Loris finirà per aiutare la sorella a vincere il gran premio, avendo quest’ultima ipotecato la casa per tirare a campare. Come andrà a finire tra i due “fratelli di corse”?

Leggi altre notizie su Scuola e Docenti e attiva le notifiche per restare sempre aggiornato.

Qui la pagina Facebook