Tuttapposto, al cinema l'esilarante film che parla di prof decisamente troppo corrotti

Tuttapposto, al cinema l'esilarante film che parla di prof decisamente troppo corrotti

Arriva al cinema Tuttapposto, una commedia esilarante che arla di università, ma non solo.

LA TRAMA DI Tuttapposto – da comingsoon

Tuttapposto, il film diretto da Gianni Costantino, racconta la storia di Roberto (Roberto Lipari), studente universitario in un ateneo corrotto, in cui vengono assunti solo amici e parenti e i professori vendono esami. Figlio del magnifico Rettore (Luca Zingaretti) e cresciuto in un mondo di raccomandazioni, Roberto non conosce l’alternativa a quel modo di vivere e la sua forma di ribellione contro suo padre e contro l’ateneo si traduce nell’invenzione di un’App per smartphone denominata “Tuttapposto”.

La funzione dell’App sarà quella di valutare l’operato dei professori, sconvolgendo quindi tutto il sistema. Da una parte i professori saranno costretti a chiedere i voti ai ragazzi e a comportarsi onestamente per avere buone recensioni, mentre dall’altra gli studenti avranno un potere inaspettato che non sarà facile da gestire.

LA SCHEDA DEL FILM AL CINEMA

Data di uscita: 03 ottobre 2019
Genere: Commedia
Anno: 2019
Regia: Gianni Costantino
Attori: Luca Zingaretti, Roberto Lipari, Ninni Bruschetta, Monica Guerritore, Sergio Friscia, Silvana Fallisi, Paolo Sassanelli, Maurizio Marchetti
Paese: Italia
Durata: 90 min
Distribuzione: Medusa Film
Sceneggiatura: Roberto Lipari, Ignazio Rosato, Paolo Pintacuda
Produzione: Tramp Limited

Leggi altre notizie su Scuola e Docenti e attiva le notifiche per restare sempre aggiornato.
Qui la pagina Facebook