Colleghi e alunni sconvolti, prof d'inglese muore durante le vacanze: "Ci amava, non guardava mai l'orologio"

Colleghi e alunni sconvolti, prof d'inglese muore durante le vacanze: "Ci amava, non guardava mai l'orologio"

Colleghi e alunni sconvolti, la professoressa Maria Di Grazia è venuta a mancare prematuramente durante le vacanze. Come riporta ecaserta.it, è lutto ad Aversa. L’insegnante di inglese, molto nota, era sorella dell’ex preside del Liceo Classico Cirillo e del professore Vincenzo di Grazia che vive al Nord. Lavorava all’Isiss Enrico Mattei di Aversa. Una morte…

Autonomia, Bussetti si arrampica sugli specchi: gli alunni vanno male per colpa della didattica sbagliata

Autonomia, Bussetti si arrampica sugli specchi: gli alunni vanno male per colpa della didattica sbagliata

Pur di fare la volata allo scellerato disegno di legge sull’autonomia differenziata, il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti è disposto a dimostrare l’impossibile. E` arrivato a dire che “gli esiti negativi dell’Invalsi non dipendono da differenze territoriali ma dalla didattica”. Secondo Bussetti, i numeri preoccupanti delle prove Invalsi, secondo i quali in regioni come Campania, Calabria e Sicilia oltre la…

Leggere ad alta voce è utilissimo, anzi indispensabile. Non solo per gli alunni, ma anche per gli insegnanti

Leggere ad alta voce è utilissimo, anzi indispensabile. Non solo per gli alunni, ma anche per gli insegnanti

DA IL GAZZETTINO – ALESSANDRA GRAZIOTTIN Leggere a voce alta: è utilissimo, anzi indispensabile con e per i bambini, per migliorare e ottimizzare la loro capacità di apprendere e di esprimersi, per superare difficoltà di apprendimento, per avere più fiducia in sé, per superare timidezza, paura del rifiuto e altre ansie “sociali”. Dovrebbero incoraggiare la…

"Perché volete trasformare gli alunni in venditori di materassi?". La lettera di un prof ai colleghi è virale

"Perché volete trasformare gli alunni in venditori di materassi?". La lettera di un prof ai colleghi è virale

“Spesso il male di esami ho incontrato: era il prof affannato che t’imbroglia, era l’incartocciarsi della voglia in farsa, era il ragazzo stramazzato”. Gentile collega, tu sei un danno. Agli esami di Stato hai mandato i tuoi studenti a sbattersi contro “un rovente muro d’orto” e nemmeno te ne sei accorto. Spiegami come fai, dopo…