Scuola, parte il super ponte di Pasqua: ecco chi torna tra i banchi il 2 maggio

Scuola, parte il super ponte di Pasqua: ecco chi torna tra i banchi il 2 maggio

Per la scuola è previsto un vero e proprio mega-ponte in vista delle festività pasquali, quest’anno particolarmente vicine alla festa della liberazione e alla giornata dei lavoratori. Con la campanella che suona il 17 aprile, infatti, le porte degli istituti si chiudono per una grossa striscia temporale.

In alcuni casi le scuole resteranno chiuse per 14 giorni consecutivi, dal 18 aprile al 2 maggio. Praticamente è una specie di antipasto delle vacanze estive. Specie se si considerano le scuole chiuse durante le elezioni in quanto seggio elettorale. La tornata di Europee e amministrative del 26 maggio prossimo garantirà loro altri giorni di chiusura.

 

La Pasqua “alta” quest’anno cade domenica 21 aprile, ma gran parte del mondo della scuola anzichè tornare a lavoro martedì 23 prolungherà le vacanze fino 25 Aprile, festa della Liberazione. Il 26 aprile, però,  cade di venerdì e le scuole che non prevedono lezioni il sabato potranno riaprire direttamente il lunedì successivo, 29 aprile. Ci sono istituti, infine, che hanno allungato ancora il maxi-ponte fino a mercoledì Primo Maggio, festa dei lavoratori. Ecco i dettagli.

Tornano a scuola il 23 aprile:

  •  Lombardia, Lazio, Marche, Liguria e Sardegna

Tornano a scuola il 26 aprile:

  •  Valle d’Aosta, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Umbria, Abruzzo, Molise, Basilicata, Calabria e Sicilia

Tornano a scuola il 29 aprile:

  • Campania e di Trento

Le scuole,ovviamente, saranno libere di gestire i giorni di chiusura in ottemperanza alle regole dell’autonomia. E’ per questo che molti istituti singoli hanno già annunciato la decisione di tornare tra i banchi solo il 2 maggio.

Leggi altre notizie su Scuola e Docenti e attiva le notifiche per restare sempre aggiornato.
Qui la pagina Facebook