Salvini: "Sono felice. Gli insegnanti che votavano a sinistra ora arrivano da noi"

Salvini: "Sono felice. Gli insegnanti che votavano a sinistra ora arrivano da noi"

Salvini: “Sono felice. Gli insegnanti che votavano a sinistra ora arrivano da noi”. “Al governo non cambia niente, nessun cambio, nessun rimpasto, il lavoro continua”. E’ quanto ha detto il vicepremier Matteo Salvini, in una conferenza stampa alla Camera dopo il voto in Abruzzo. “Dai dati dei Comuni si vede che un pezzo del voto di sinistra è arrivato a noi: operai, insegnanti, lavoratori”, ha aggiunto. “Sono felice, perché il lavoro paga, la concretezza paga”.

Come riporta TgCom24 il ministro dell’Interno ha annunciato un vertice di governo con Luigi Di Maio e il premier Conte, “perché la settimana è intensa”.

“Fossi nel M5s non sarei preoccupato”, hanno preso il voto delle ultime regionali, difficilmente traducibile sul piano politico. Le europee sono un appuntamento più politico”, ha sottolineato il ministro dell’Interno. E ha aggiunto: “Le elezioni in Abruzzo sono la dimostrazione che indagini, minacce, giurie d’onore… possono inventarsi quello che vogliono, poi la vita reale ha la meglio sulla realtà virtuale”.

Leggi altre notizie su Scuola e Docenti e attiva le notifiche per restare sempre aggiornato.

Qui la pagina Facebook

LEGGI ANCHE