Maturità 2019, il vademecum per non sbagliare: ecco come vestirsi durante le prove

Maturità 2019, il vademecum per non sbagliare: ecco come vestirsi durante le prove

Maturità 2019, il vademecum per non sbagliare. Manca meno di una settimana alla prima prova he sarà mercoledì 19 giugno 2019. Sarà la prima Maturità dei nati nel 2000. Ieri su Radio Uno durante la trasmissione “Un giorno da Pecora” al Ministro dell’Istruzione Bussetti è stato chiesto come debbano vestirsi gli studenti alla Maturità.

“Consiglierei di vestirsi in modo comodo, con un abbigliamento decoroso, ai maschi suggerirei di indossare una camicia di cotone, visto il caldo” ha risposto il Ministro e non solo, ha aggiunto un “no ai pantaloncini corti e no alle infradito!”.

ScuolaZoo ha subito pubblicato per la sua Community un vademecum su come vestirsi alla Maturità, ecco di seguito i consigli per rimanere freschi, comodi ed essere appropriati durante gli Esami!

SOBRIETA’, I CONSIGLI PER LE RAGAZZE

Parola d’ordine, sobrietà prima di parlare di cosa è meglio indossare durante gli esami di maturità è importante discutere di cosa è meglio lasciare a casa ben chiuso dentro l’armadio. No a canotte scollate, spalle e pancia scoperte, pantaloncini, vestiti corti e minigonne, scarpe aperte e tacchi. Ci sarà tempo durante l’estate per indossare tutti questi capi d’abbigliamento. Consigli per ragazze.

Il consiglio di ScuolaZoo è di scegliere colori tenuti e capi semplici, come ad esempio una camicia fresca e dei pantaloni lunghi fino al ginocchio o modello caprese (lunghi fino alle caviglie). Da evitare espadrillas e infradito che fanno tanto effetto mare, sono da preferire scarpe sobrie come delle ballerine o delle sneakers basse.

La sobrietà vale anche per il trucco e le pettinature: via libera a comodi chignon, code di cavallo, semplici trecce e se decidete di truccarvi ricordate che carnevale è lontano e l’effetto mascherone non piace a nessuno perciò scegliete tonalità neutre per un look nude effetto naturale.

Maturità, I CONSIGLI PER I RAGAZZI

Consigli per ragazzi che affrontano la Maturità. La camicia è una scelta classica, la suggerisce anche Bussetti, ma, se l’idea di rimboccarsi le maniche non alletta. L’alternativa è una polo dai colori pastello ed evitate le t-shirt.

Via libera a jeans, senza strappi o borchie, pantaloni lunghi e scarpe chiuse. In ultimo: l’ideale è puntare su tagli di capelli che non comprendano creste eccessive o rasature troppo originali.

Il consiglio di ScuolaZoo è quindi quello di puntare su un abbigliamento che faccia sentire a proprio agio, ma che sia libero di tutti quel superfluo che avrebbe lo stesso risultato di una freccia luminosa puntata addosso.

ScuolaZoo è il compagno di banco preferito di tutti gli studenti delle Superiori d’Italia, li accompagna 365 giorni l’anno e non li abbandona mai soprattutto durante la Maturità cercando di aiutarli a semplificare lo studio con riassunti e video pillole per ripassare, facendoli ridere con contenuti divertenti sui social ufficiali e dando loro tutti quei consigli che solo un esperto di Maturità può dare. ScuolaZoo è il media brand degli studenti italiani con 3 milioni di utenti al mese.

Nata nel 2007 da un’idea di Paolo De Nadai e Francesco Nazari Fusetti per contrastare gli episodi di mala istruzione, ScuolaZoo è oggi una testata giornalistica che informa gli studenti con il loro linguaggio e senza filtri. ScuolaZoo è anche il terzo diario scolastico più venduto d’Italia e il primo network nazionale di Rappresentanti d’Istituto che collabora per una scuola migliore con e per gli studenti.

ScuolaZoo è una società di OneDay Group, che mette le nuove Generazioni al centro.

Leggi altre notizie su Scuola e Docenti e attiva le notifiche per restare sempre aggiornato.
Qui la pagina Facebook