Bussetti: "In 3 anni 40mila insegnati sostegno in più per dare risposte ai ragazzi che ne hanno bisogno"

Bussetti: "In 3 anni 40mila insegnati sostegno in più per dare risposte ai ragazzi che ne hanno bisogno"

Bussetti torna a parlare del sostegno in occasione di un’intervista al Messaggero. “Vogliamo garantire – spiega –  una copertura adeguata dei posti di sostegno, per dare risposte ai ragazzi che ne hanno bisogno e alle loro famiglie. Vogliamo anche che la selezione e la preparazione dei docenti di sostegno sia chiara, efficace ed efficiente. Per questo abbiamo previsto di specializzare in 3 anni 40.000 docenti. Un percorso già avviato per i primi 14.000 insegnanti”.

 

Il riferimento è alla vicenda della bambina con sindrome di Down di Teramo che in dieci anni di scuola non ha mai avuto un insegnante di sostegno. “Tengo a ricordare che la nostra è una scuola all’avanguardia in termini di inclusione scolastica di bambini e ragazzi con disabilità. Abbiamo una legislazione avanzata”.

 

Bussetti chiarisce che “abbiamo anche già chiesto al Mef l’autorizzazione ad avviare le procedure concorsuali in modo da poter assumere chi si specializzerà. Per non avere tempi lunghi fra il termine dei corsi e le assunzioni. Vanno messi al centro i ragazzi. Le loro necessita’. Dobbiamo offrir loro il meglio. E ricordarci sempre che il sostegno e’ alla classe, non solo al singolo alunno. Includere significa valorizzare le differenze”.

 

Leggi altre notizie su Scuola e Docenti e attiva le notifiche per restare sempre aggiornato.
Qui la pagina Facebook