,

Bussetti a tutto campo "Concorso per docenti primarie, DS e insegnanti sostegno"

Bussetti a tutto campo "Concorso per docenti primarie, DS e insegnanti sostegno"

Bussetti a tutto campo “Concorso per docenti primarie, DS e insegnanti sostegno”

Il ministro Bussetti ieri era a Venezia per firmare con il governatore Zaia un’ intesa sullo studio della storia veneta a scuola. L’accordo prevede la formazione di 5 insegnanti che fungano “da ricercatori e formatori per lo sviluppo della conoscenza della storia e della cultura del Veneto, dal 1000 avanti Cristo ai giorni nostri “.

Però il ministro intervistato ha risposto anche ad una serie domante di interesse più vasto. In Veneto infatti ogni anno vanno in pensione quasi 700 docenti di primarie, mentre le università ne formano circa 300. E ora con la quota 100 la situazione potrebbe anche peggiorare.

“Domani firmerò il decreto per avviare la procedura di concorso per i docenti delle primarie“  ha affermato il ministro “e per quanto riguarda i dirigenti scolastici cercheremo di averli tutti in servizio al termine di questa procedura concorsuale, dal 1 settembre 2019”.

Altro punto critico affrontato è quello degli insegnanti di sostegno, tra i quali in Veneto uno su due non ha una formazione specialistica. I posti ci sono ma mancano le professionalità.

Il Veneto non è infatti l’unica regione, che ha di queste criticità ma ci sono molte altre ad esempio al Sud dove questa problematica è meno pressante .

A tal proposito Bussetti ha aggiunto: “Stiamo studiando per capire come affrontare la situazione”, ma “già dal prossimo anno ci saranno 10mila posti per docenti specializzati nelle universita” ha concluso il ministro.

Leggi altre notizie su Scuola e Docenti e attiva le notifiche per restare sempre aggiornato.

Qui la pagina Facebook