A Palermo la scuola più grande d'Italia: 3mila studenti e 370 insegnanti. Il ds? E' più un sindaco

A Palermo la scuola più grande d'Italia: 3mila studenti e 370 insegnanti. Il ds? E' più un sindaco

La scuola più grande d’Italia? E’ a Palermo ed è l’istituto alberghiero Pietro Piazza. 3mila studenti, 120 classi, 370 insegnanti, 120 impiegati. Il dirigente scolastico, Vito Pecoraro, intervistato da Leggo, è più un sindaco che un dirigente.

Una scuola dove la parola chiave è sicurezza

52 anni, ex insegnante di francese, non ha dubbi su quale sia la prima preoccupazione alla guida di una scuola di così grande rilevanza: la sicurezza. “Dei ragazzi, anzitutto. Gran parte dei quali passano ore anche in cucina. E poi quella dell’intera comunità. Ma siamo bravissimi: nelle prove d’evacuazione dello stabile che facciamo due volte l’anno, liberiamo 6 piani in 9 minuti”.

E in una scuola in cui rapporti tra docenti e ds sono sempre confusi, sostiene che “il segreto sta nel vivere la scuola nel quotidiano, non rimanere ostaggio dell’ufficio di presidenza, ascoltare i professori il più possibile. Il primo giorno ho fatto il giro di tutte 120 le classi per augurare buon anno”.

“Mi manca la cattedra, inutile negarlo – ha confessato – il contatto diretto coi ragazzi. Ma il preside non è un pianeta a sé: soprattutto non deve mai dimenticare di esserlo stato, un insegnante”.

LEGGI QUI L’INTERVISTA COMPLETA

Leggi altre notizie su Scuola e Docenti e attiva le notifiche per restare sempre aggiornato.
Qui la pagina Facebook